Home  |  L'ASSOCIAZIONE  |  IL BOLLETTINO  | E-MAIL

  LA MONGOLIA  |   ATTUALITÀ  |   BIBLIOGRAFIA   |   VIAGGI  |





MONGOLIA MILLENNIUM


nota

 

Lasceremo a parte le considerazioni se la reale fine del millennio debba considerarsi al 31 Dicembre del 1999 o invece al 31 Dicembre 2000. Non entreremo certamente neppure nella polemica, se la nostra era cristiana sia stata calcolata nell’esatto modo, se in altre parole, la nascita di Cristo corrisponda realmente all’anno uno o non piuttosto qualche anno prima o dopo.

Lasciamo ad altri queste discussioni, noi prendiamo per buona la datazione ufficiale, e poiché la storia dei Mongoli corrisponde, quasi esattamente, con questo nostro ultimo millennio, ve ne presentiamo una schematica cronologia. Le date incerte o controverse saranno contrassegnate da un asterisco (*), precisando che laddove esistono controversie abbiamo scelto quella data che è ufficialmente più accettata. I doppi punti interrogativi sono a significare che la data è assolutamente sconosciuta.


cronologia

 
??- Kaidu fonda il primo reame mongolo.
??- Nasce Qabul Khan pronipote di Kaidu e primo unificatore delle tribù mongole
??- Qabul inizia le ostilità contro i Cinesi Yurcet e li vince, pretendendo da loro un tributo annuale.
??- Muore Qabul Khan gli succede il cugino Ambaqay.
??- Ambaqay viene imprigionato dai Tatar e da loro consegnato ai Cinesi che lo uccidono.
??- Qutula succede ad Ambaqay
1161- Morte di Qutula.
Nasce Temüjin il futuro Cinghiz Khan (*)
1189- Temüjin viene eletto Khan dei Mongoli.
Temüjin è eletto Cinghiz Khan nel Kuriltay tenutosi nella valle dell’Onon
1207- Cinghiz Khan inizia la campagna contro i Tangut.
1209- Gli Uiguri di Turfan si sottomettono ai Mongoli.
1215- Cinghiz Khan sconfigge gli Jürcen o Chin catturando la loro capitale Kaiping.
1218- Il Generale mongolo Jebe sconfigge i Khitan e i Qara-Khitai.
Cinghiz Khan designa il suo terzogenito Ögodei quale suo successore
1219- Cinghiz Khan attacca il Khwarazm dopo l’omicidio dei suoi ambasciatori ad Otrar.
1221- Cinghiz Khan cattura Samarcanda.
I Mongoli conquistano Armenia e Georgia.
1223- I Generali Jebe e Sübudei sconfiggono i Russi-Kipchak ed i Bolgari.
1227- Morte di Joci primogenito di Cinghiz Khan e Khan del Khanato Kipchak.
Morte di Cinghiz Khan durante una nuova campagna contro i Tangut.
1229- Ögodei (n.1186) viene eletto Gran Khan.
1231- Le truppe mongole invadono la Corea.
1234- Il generale Muqali sconfigge gli Jürcen o Chin conquistando Kaifeng.
1235- Ögodei inizia la costruzione della nuova capitale Qaraqorum.
1236- Batu figlio di Joci inizia la campagna di Russia.
1241- Muore il Gran Khan Ögodei.
I cavalieri Polacchi e Tedeschi vengono sconfitti dai Mongoli a Liegniz.
Sconfitta dell’esercito d’Andrea Re d’Ungheria.
1246- Güyük (n. 1207) primogenito di Ögodei viene eletto Gran Khan.
Fra Giovanni da Pian del Carpine raggiunge la corte mongola.
1248- Muore Güyük, la vedova Oghul Ghaimish assume la reggenza.
1251- Möngke primogenito di Tului, figlio minore di Cinghiz Khan, viene eletto Gran Khan.
Inizia la conquista dell’impero Song nella Cina meridionale.
Hülegü (n. 1217) figlio di Tului inizia la conquista della Persia.
Fra Guglielmo da Rubrouk arriva a Qaraqorum.
Muore Batu Khan dell’Orda d’oro, gli succede il figlio Sartaq.
Hülegü conquista il castello degli Assassini.
L’esercito Mongolo invade l’Annam (Vietnam).
Ulaghchi figlio di Sartaq gli succede al trono.
Berke fratello di Batu diviene Khan dell’Orda d’oro.
Hülegü entra a Bagdad.
Muore il Gran Khan Möngke.
Kubilai (n. 1215) viene eletto Gran Khan in Cina , fondando la dinastia Yuan, il di lui fratello Ariq-böke s’autoproclama Gran Khan a Qaraqorum.
1263- Hülegü diviene Ilkhan (Khan dell’Iran).
1264- La vittoria di Kubilai su Ariq-böke lo conferma quale quinto Gran Khan.
1265- Muore Hülegü, Abaqa (n. 1234) figlio di Hülegü diviene Ilkhan.
1267- Kubilai sposta la capitale dell’impero a Zhongdu (Pechino).
Möngke Temür nipote di Batu diviene Khan dell’Orda d’Oro.
1274- Primo tentativo di Kubilai di invadere il Giappone.
1275- Marco Polo arriva a Shangdu (Khanbaliq)
1277- Le truppe mongole invadono la Birmania.
1280- Töde-Möngke, fratello di Möngke-Termür diventa Khan dell’Orda d’Oro.
1281- Secondo tentativo, di Kubilai, d’invasione del Giappone.
1282- Morte d’Abaqa, il fratello Tegüder Ahmad diviene Ilkhan.
1284- Arghun, figlio di Abaqa, diventa Ilkhan.
Seconda invasione dell’Amman.
1287- Töle-Buqa, nipote di Töde Möngke, diventa Khan dell’Orda d’Oro.
1288- Le truppe mongole invadono l’india.
1291- Gaikhatu, fratello di Arghun, diventa Ilkhan.
Toqta, nipote di Möngke Temür, diviene Khan dell’Orda d’Oro.
1292- Seconda invasione di Giava.
1294- Morte del Gran Khan Kubilai.
Temür Öljjeitu (n. 1265), nipote di Kubilai diventa Gran Khan.
1295- Ghazan (n.1271) diventa Ilkhan e si converte all’Islamismo Sunnita.
1304- Morte di Ghazan. Diviene Ilkhan il fratello Öljeitü ed si converte allo Sciismo.
1307- Morte dello Yuan Khan Temür Öljeiü, nipote di Kubilai, gli succede Khaissan (n. 1281)
1311- Khaissan viene assassinato, gli succede il fratello Ayurmarwada (n. 1285).
1313- Özbeg, nipote di Möngke Temür, diventa Khan dell’Orda d’oro.
1316- Morte di Öljeitü, Abu Sa’id nuovo Ilkhan.
1320- Morte dello Yuan Khan Ayurmarwada, gli succede il figlio Shidebela (n. 1303)
1323- Lo Yuan Khan Shidebela viene ucciso, gli succede Yesün Temür (n.1293).
1328- Morte di Yesün Temür, gli succede il figlio Asuchibu (n. 1320) che viene subito detronizzato a favore di Hüslen (n. 1300) primogenito di Khaissan.
Morte di Hüslen, sale al trono il fratello Toq Temür (n. 1304).
1333- Toghon Temür (n. 1320) figlio di Hüslen diventa Yuan Khan , dopo il brevissimo regno (pochi mesi) del fratello settenne assassinato, Renchinbal.
1335- Morte di Abu Sa’id ultimo Ilkhan della dinastia di Hülegu.
1368- Viene fondata la dinastia Ming nella parte meridionale dell’impero mongolo lo Yuan Khan Toghön Temür è costretto a fuggire a Yingchang nel settentrione.
1370- Muore leletto Khan a Qaraqorum.Ayuushridar (n.1338) viene Toghön Timür, suo figlio ’ultimo Yuan Khan
1378- Morte di Ayuushridar, gli succede il fratello Tögos Temür (n.1342).
1388- Assassinio di Tögös Temür, gli succede il figlio Enh Zorigt (n. 1359).
1392- Morte di Enk Zorigt, gli succede il fratello Elbeg (n.1361).
1399- Il Khan Elbeg viene assassinato.
1400- Viene eletto Khan Güntömör (n. 1377) figlio di Elbeg.
1402- Güntömör viene assassinato, gli succede Ügch Hasha.
1403- Ügch Hasha Khan viene assassinato gli succede Ölziytömör (n. 1377) fratello di Güntömör.
1411- Assassinio di Ölziytömör, gli succede il fratello Buyanshir.
1412- Gli Oirat (Mongoli occidentali) assassinano Buyanshir ed incoronano Delbeg (n. 1395) figlio d’Ölziytömör.
1414- Guerra tra gli Oirat ed i Mongoli orientali.
1418- Viene ristabilita la pace tra Mongoli occidentali ed orientali:
1426- I mongoli orientali eleggono Khan Ajay (n. 1400).
1434- I Mongoli occidentali (Oirat) uccidono il ministro Arugtay, la Mongolia è guidata dal’ Oirat Daysun Khan.
1438- Ajay Khan viene assassinato.
1439- Diviene Khan Togtoo Buh (n. 1422) figlio di Ajay.
1440- Esen Taysh (n. 1407) diventa ministro della Mongolia.
1453- Esen Taysh si autoproclama Khan di Mongolia.
1454- Esen Khan viene assassinato, Merküs (n. 1446) diventa Khan della Mongolia.
1465- Assassinio di Merküs Khan, gli succede il fratello Molon (n. 1437).
1466- Molon Khan viene assassinato.
1468- Bayanmönkh Jonon diviene Khan della Mongolia.
1472- Morte di Bayanmönkh, Manduul (n. 1425) figlio di Ajay diviene Khan.
1479- Morte di Manduul Khan.
1480- Batmönkh (n. 1460), figlio di Bayanmönkh, diviene Khan con il nome di Dayan Khan.
1517- Morte di Dayan Khan, gli succede il figlio Bars Bolod ( n. 1487) con il titolo di Sayn Alag Khan.
1519- Muore Sayn Alag Khan Bars Bolod.
1520- Diviene Khan il nipote di Batmönkh, Bod Alag (n. 1498 ).
1547- Morte di Bod Alag.
1548- Il figlio di Bod Alag, Darayusun Güden (n. 1507) diventa Khan.
Altan Khan dei Mongoli orientali Tümed marcia su Pechino.
1552- Altan Khan combatte contro le quattro tribù Oirat.
1558- Tümen Zasagt Khan (n: 1539), figlio di Daraysun guida la Mongolia.
1559- Altan Khan assoggetta altre tribù mongole.
1578- Altan Khan incontra nella nuova capitale del sud, Höhhot il capo della scuola tibetana dei berretti gialli, Sonam Gyatso e lo nomina "Dalai Lama" con effetto retroattivo sui suoi due predecessori. Il novello Dalai Lama riconosce il Khan reincarnazione di Kubilai, la qual cosa legittimerà il Mongolo a regnare anche se non di famiglia gengiskanide, nomina inoltre Avtay Khan (n. 1554) dell’etnia khalkh "Ochiray Khan". I due Khan si convertono al buddismo.
1582- Muore Altan Khan.
1583- In Manciuria, ascesa del capo Nurhachi.
1586- Muore Avtay Khan, dopo aver fondato il monastero di Erdene Zuu, primo in muratura della Mongolia.
1589- Nasce, in Mongolia, il 4° Dalai Lama: è Yonten Gyatso pronipote di Altan Khan.
1592- Muore Tümen Zasagt Khan, gli succede il figlio Buyaan Setsen Khan (n. 1555).
1603- Muore Buyan Setsen Khan.
1604- Diviene Khan il nipote di Buyan, Ligden (n:1592).
1608- Alcune tribù Oirat lasciano la Mongolia per la regione del fiume volga, dove arriveranno solo nel 1630,verranno chiamati Kalmikh (coloro che hanno lasciato) cioè Calmucchi.
1615- I principi Oirat adottano il buddismo.
1616- In Manciuria Nurhachi si autoproclama Gran Khan dei Manchu
1618- Nurhachi allarga il suo dominio.
1619- Nurhachi sconfigge l’esercito cinese dei Ming.
1624- I Manchu soggiogano i Mongoli Orientali.
1627- Abakhay (n. 1592) diventa Khan dei Manchu.
1634- Morte di Ligden Khan, gli succede Erhhongor.
1635- Baatar Hungtayj diviene Khan degli Oirat e fonda in Mongolia occidentale il Khanato diZungaria.
Nasce Zanabazar, futuro Bogd Gegeen Jetzudampa Khuthukthu, capo del buddismo in Mongolia.
1671- Galdan Boshigt (n. 1644) diviene Khan degli Zungari.
1673- Khan Galdan Boshigt attacca i Mongoli Khalkh.
1680- Khan Galdan Boshigt estende il suo potere in Turkestan fino a Kashgar.
1687- Khan Galdan Boshigt attacca i mongoli Khalkh e distrugge il monastero di Gandan a Ih Hüre attuale Ulaanbaatar.
1688- Tüsheet Khan dei Khalkh e il Bogd Gegeen considerano la possibilità di chiedere aiuto ai Manchu.
1691- I principi Khalkh si sottomettono ai Manchu.
1697- Le armate Zungare vengono distrutte dai Manchu.
Suicidio di Galdan, gli succede il nipote Tseveenravdan (n. 1655)
1739- Trattato Manchu-Zungaro, La catena degli Altai diviene il confine tra Oirat o Zungari e Khalkh.
1723- Muore Zanabazar, primo Jetzudampa Khuthukthu.
1724- Nasce il secondo Jetzudampa, Luvsandambiydonmi.
1733- Il governatore Manchu s’installa ad Uliastay.
1737- Fondazione del monastero di Amarbayasgalant.
1757- Morte del secondo Jetzudampa.
1758- Nascita del terzo Jetzudampa, Ishdambiynyam.
1773- Morte del terzo Jetzudampa.
1775- Nascita del quarto Jetzudampa, Luvsantüvdenvanchug.
1813- Morte del quarto Jetzudampa.
1815- Nascita del quinto Jetzudampa, Luvasantültimjigmed.
1838- Completata la costruzione del monastero di Gandantegchinlin.
1841- Morte del quinto Jetzudampa.
1843- Nascita del sesto Jetzudampa, Luvsantüvdenchoyjijaltsan.
1848- Morte del sesto Jetzudampa:
1849- Nascita del settimo Jetzudampa, Agvaanchoyjivanchugperenlaijamts.
1868- Morte del settimo Jetzudampa.
1869- Nascita dell’ottavo Jetzudampa, Agvaanluvsanchoooyjindanzanvaanchigbalsambuu.
1872- Lo Jetzudampa impadronisce il potere ad Ih Huree (attuale Ulaanbaatar).
1880- Ammutinamento anti Manchu nella guarnigione di Uliastay.
1904- Il tredicesimo Dalai Lama fugge da Lhasa, all’arrivo degli Inglesi guidati da Younghusband, e si rifugia ad Urga (nuovo nome di Ih Huree, oggi Ulaanbaatar)
1906- Rivolte contro gli strozzini ed i commercianti cinesi.
1908- Pubblicazione del primo giornale mongolo Mongolyn Sonin Bichig.
1910- Rivolta ad Urga contro le truppe Manchu. Il governatore (amban) Sando, costretto a fuggire.
1911- La Mongolia proclama la propria Indipendenza.
Lo Jetzudampa viene proclamato Bogd Khan.
1912- Le truppe Manchu abbandonano la città di Hovd.
1913- Trattato Russo-Cinese che riconosce l’autonomia della Mongolia.
Trattato d’amicizia Mongolo-Tibetano.
1915- Trattato Russo-Cino-Mongolo che riconosce l’autonomia Mongola negli affari interni.
1919- Il generale cinese Hsü Shu-cheng conquista Urga.
1920- Incontro a Mosca tra Lenin ed i rivoluzionari mongoli.
Il Barone von Ungern-Sternberg a capo di un corpo di cavalleria cosacca "bianca" entra in Mongolia.
1921- Il Barone von Urgern (chiamato anche il Barone pazzo) conquista Urga (Febbraio).
Viene formato il primo governo provvisorio rivoluzionario (Marzo)
Le armate sovietiche e i rivoluzionari mongoli conquistano Urga (Luglio).
Dogsomyn Bodoo nominato primo ministro del primo governo popolare, l’eroe della rivoluzione, Sühbaatar viene nominato ministro della guerra (Luglio).
I poteri del Bogd Khan vengono limitati (Novembre).
1923- Morte misteriosa di Sühbaatar.
1924- Morte del Bogd Khan, ottavo Jetzudampa.
Prima sessione del Grand’Hural (assemblea).
Urga rinominata Ulaanbaatar (Eroe Rosso) in onore di Sühbaatar.
1925- Entrata in vigore della nuova moneta (tögrög).
1926- Limitazione dei poteri ai religiosi.
1929- Choybalsan nominato presidente del piccolo Hural (camera bassa).
Esproprio dei beni feudali e dei monasteri.
1930- Confisca dei beni feudali.
1933- Inizio delle programmazioni radiofoniche.
Il Giappone rivendica l’appartenenza della Mongolia quale parte del Manchukuo.
1935- Incidenti di frontiera tra Manchukuo e Mongolia.
1937- Chiusura dei monasteri, distruzione degli stessi, confisca di tutti i beni della chiesa, uccisione di migliaia di monaci ed avversari politici.
1939- Battaglia sulle rive del fiume Khalkhyn tra truppe mongolo-sovietiche e giapponesi.
1940- Choybalsan eletto primo ministro.
1941- Adozione dell’alfabeto cirillico.
1945- Alla conferenza di Yalta accordo sul mantenimento dello status quo della Russia in Mongoliain cambio della dichiarazione di guerra dei sovietici al Giappone.
1946- La Cina riconosce la Mongolia.
Prima richiesta d’entrata nelle Nazioni Unite della Mongolia.
1948- Seconda richiesta di entrare nelle Nazioni Unite.
1952- Morte di Choybalsan
1961- La Mongolia entra a far parte delle Nazioni Unite.
1962- La Mongolia entra a far parte del Comecon:
1967- Apertura del centro televisivo ad Ulaanbaatar.
1979- Visita del Dalai Lama.
1981- Volo del cosmonauta mongolo Jügdermidiyn Gurragchaa sui moduli spaziali Soyuz 39 e Salyut 6.
1987- La Mongolia stabilisce relazioni diplomatiche con gli U.S.A..
1990- Rimozione della statua di Lenin posta di fronte alla libreria di stato di Ulaanbaatar.
Tolto dalla costituzione il riferimento al partito del popolo come partito con ruolo di guida.
Varata la legge sulle elezioni con legalizzazione dei partiti.
Prime elezioni generali, il partito del popolo vince con il61,7%.
1991- Pubblicazione della stesura della nuova costituzione.
Inizia la piccola privatizzazione di negozi e servizi con l’emissione di vouchers.
S. Zorig eletto presidente del partito Democratico.
Visita del Dalai Lama.
1992- Adottata la nuova costituzione, Il nome ufficiale del paese cambia da: Repubblica Popolare Mongola in Mongolia.
P. Jasray eletto Primo Ministro.
Gli ultimi soldati Russi lasciano il paese.
1993- Incontro negli U.S.A. tra Jasray ed il Segretario di Stato Warren Christopher.
Ochirbat, proposto dalla coalizione democratica, eletto Presidente della Repubblica.
1994- Protesta Mongola contro l’esperimento nucleare cinese.
1995- Visita del Dalai Lama.
1996- Visita del Presidente Ochirbat in Francia ed Inghilterra.
Decisa vittoria elettorale della coalizione democratica.
Enkhsaikhan eletto Primo Ministro e sua visita in Italia.
1997- Eretto un busto di Cinghiz Khan nell’edificio del governo.
Inizia la privatizzazione degli appartamenti.
N. Bagabandi eletto Presidente della Repubblica.
1998- Visita del Dalai Lama.
Caduta del governo Enkhsaaikhan, il nuovo Primo Ministro sarà Elbegdorj
Visita del Segretario di Stato Madeleine americano Albright.
Cade il governo Elbegdorj si apre una lunga crisi.
1999- Narantsatsralt, sindaco di Ulaanbaatar, è eletto Primo Ministro.
Cade il governo Narantsatsralt., Il nuovo Primo Ministro è R. Amarjargal.

 

Click Here!

Webmaster Raffaele Ventura | ultimo aggiornamento: 05.09.2000